Guida al Bonus Docenti su Amazon

Acquistare un libro o un altro prodotto su Amazon utilizzando il Bonus Docenti, per qualcuno, potrebbe rivelarsi particolarmente complesso. Sono necessari diversi passaggi che, spesso, scoraggiano chi non ha una buona manualità con gli strumenti e le procedure informatiche portandoli a rinunciare alla conclusione dell’acquisto, se non addirittura, a decidere di completarlo senza utilizzare il Bonus e pagando con la propria carta di credito.

Scopo di questa guida è di aiutare tutti coloro che desiderano effettuare acquisti su Amazon utilizzando la Carta del Docente. Illustrerò tutti i principali passaggi con degli screenshot con la speranza di semplificare e chiarire una procedura che, per come è stata concepita, chiara non lo è affatto.

Di seguito i principali passaggi per effettuare un acquisto sul portale Amazon.com:


  1. Ottenere le credenziali relative all’identità digitale SPID;
  2. Accedere alla piattaforma: Carta del Docente utilizzando la propria identità digitale;
  3. Generare il buono Carta del Docente;
  4. Accedere ad Amazon con il proprio utente;
  5. Convertire il buono Carta del Docente in un codice Amazon;
  6. Utilizzare il codice Amazon prima di completare l’acquisto.

1. Ottenere le credenziali relative all’identità digitale SPID

Le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) possono essere rilasciate dai seguenti soggetti abilitati:

Per ottenerle occorre registrarsi su uno dei soggetti sopra indicati e scegliere, tra le procedure previste, quella preferita.

Per ottenere SPID occorre essere, preventivamente, in possesso di:

  • un indirizzo email;
  • un numero di telefono cellulare;
  • un documento di identità valido;
  • la tessera sanitaria con il codice fiscale.

Tra le procedure disponibili è possibile scegliere: di utilizzare la webcam, di recarsi di persona presso il soggetto abilitato o, solo nel caso delle Poste Italiane, di richiedere l’attivazione presso il proprio domicilio. Alcune delle procedure previste sono gratuite.

L’identità digitale viene concessa gratuitamente per i primi due anni poi, per la sua proroga, può essere richiesto un contributo; comunque al momento dell’attivazione vi verranno consegnati dei codici (da conservare accuratamente)  per la sospensione, lo sblocco e la revoca del servizio.

Informazioni dettagliate sono disponibili al seguente link: https://www.spid.gov.it/richiedi-spid.

Seconda parte (da completare)

Lascia un commento