Dettare un testo al computer con Documenti Google

Quante volte avrai desiderato dettare un contenuto anziché scriverlo? Con Documenti Google non solo è possibile, ma anche semplice.

La digitazione vocale può essere attivata solo se il dispositivo che utilizzi è provvisto di un microfono.  In genere tutti i computer portatili, i tablet e gli smartphone hanno già un microfono incorporato, pertanto in questi casi non avrai alcun problema ad attivare questa funzionalità. Se invece utilizzi un PC desktop, dovrai dotarti di un telefono da collegare al computer.

Scrittura collaborativa con Documenti Google

Scrittura collaborativa con Documenti Google

 

Per conoscere come utilizzare il microfono del tuo smartphone in combinazione con un PC desktop lo trovi nel testo Scrittura Collaborativa con Documenti Google.

Attivare la digitazione vocale

La digitazione vocale si avvia selezionandola dagli Strumenti del Menu Principale

Al clic su Digitazione vocale… sarà visualizzata a sinistra dello schermo l’icona di un microfono che, con un semplice messaggio, ti inviterà a cliccarci sopra per attivarlo.

Quando il microfono sarà attivato, la sua icona diventerà rossa e potrai iniziare a parlare.

Durante la fase della registrazione ciò che detterai sarà automaticamente trasformato in testo scritto e inserito nel documento. Per ottenere un risultato migliore parla in modo chiaro, con un volume della voce e un ritmo normale.

Al termine della registrazione clicca sull’icona del microfono per disattivarla.

Mentre detti un testo puoi anche scandire alcuni caratteri di punteggiatura. I caratteri previsti sono i seguenti:

  • Punto;
  • Virgola;
  • Punto esclamativo;
  • Punto interrogativo;
  • Nuova riga;
  • Nuovo paragrafo.

Eventuali errori durante la fase di dettatura possono essere corretti, utilizzando il cursore del mouse e la tastiera, senza necessariamente disattivare il microfono.

Peculiarità del riconoscimento vocale di Google

Il riconoscimento vocale di Google è uno dei migliori software, con queste caratteristiche, disponibili in rete: non necessita di inizializzazione, è in grado di distinguere correttamente la voce anche in presenza di leggeri rumori d’ambiente ed è gratuito. Inoltre, esso è adoperabile con la maggior parte delle lingue parlate.

 

 

L’articolo completo è disponibile su: Scrittura Collaborativa con Documenti Google.

Lascia un commento